06 gen 2009

Come sempre dondolo tra grandi entusiasmi e più grandi avvilimenti. evidentemente l'oscillazione del mio stato d'animo è inevitabile se voglio sopravvivere.
e se il masochismo fosse una forma contorta di autodifesa?pensare al peggio ci prepara alla catastrofe imminente,che quasi mai avverrà.ma siamo sempre pronti a tutto.come diceva Machiavelli, l'uomo saggio sa di non poter comandare il destino,ma cerca di arginare la fortuna con i mezzi che ha.credo di seguire questa scuola di pensiero. Certo, a volte mi manca un pò il sorriso,ma in qualche modo trovo sempre la forza di reagire.
la troverò anche stavolta.nonostante il cinismo e l'isteria non mi lascino mai da sola.
credo fermamente nel detto "non è coraggio se non si ha paura" e visto tutto quello che provo quando guardo al futuro e alle cose che dovrò affrontare,credo proprio che avrò coraggio da vendere.

Nessun commento: